LE REGOLE DELLA MISE EN PLACE PER LA TAVOLA NATALIZIA

Mancano pochi giorni a Natale! Vediamo qui di seguito alcune regole e consigli per comporre una mise en place impeccabile per stupire i vostri ospiti con la vostra tavola natalizia.

TAVOLA
Iniziamo dalla tavola: la tavola deve essere abbastanza grande da far stare comodi i vostri invitati. Deve esserci uno spazio adeguato tra un ospite e l’altro in modo da permettergli di muoversi liberamente. Per una cena formale, l’ideale sarebbe avere una distanza di circa 70 cm tra il centro di un piatto e l’altro. Tenete conto che in altre occasioni meno formali, che necessitano quindi di meno posateria, potreste ridurre leggermente questo spazio.

TOVAGLIA
Per quanto riguarda la tovaglia con cui andrete a coprire la vostra tavola, dovete scegliere colore e tessuto in base al vostro stile o al tema dell’evento organizzato senza però esagerare con le trame fantasiose. Lasciate l’eccesso e privilegiate un equilibrio formale e cromatico. Il tessuto sintetico sarebbe da evitare, sia per la poca pregevolezza del materiale, sia per l’effetto che ha al tatto. La lunghezza della vostra tovaglia deve essere adeguata a quella del tavolo, non deve risultare né troppo corta né eccessivamente lunga. L’ideale sarebbe avere una caduta della tovaglia di circa 40-50 cm dal bordo del tavolo. Tra la tovaglia e il tavolo va posizionato il mollettone, un panno felpato, che deve essere ben tirato affinché la tovaglia vi aderisca correttamente. La sua funzione è proteggere il tavolo da calore, urti o rovesciamenti vari, attutire i rumori di piatti, posate e bicchieri e impedire che la tovaglia scivoli.

TOVAGLIOLO
Il tovagliolo deve essere necessariamente di tessuto, evitando assolutamente quello di carta in quanto poco raffinato. Va collocato a sinistra della prima forchetta, a mezzo cm dal bordo del tavolo e va piegato prediligendo forme semplici.

SOTTOPIATTO E PIATTI
Dopo aver visto come scegliere e posizionare correttamente la vostra tovaglia, passiamo a ciò che va posto al di sopra di essa. Iniziamo dal sottopiatto e dai piatti. Il sottopiatto va messo al centro del posto tavola, a circa 2-3 cm dal bordo del tavolo e sopra vanno collocati i piatti che occorreranno durante la cena: il piatto piano e, eventualmente, anche il piatto fondo.

POSATERIA
Per quanto riguarda la posateria, le forchette vanno a sinistra del piatto mentre i coltelli vanno a destra. Partendo dall’esterno si posizionano le posate in base all’ordine delle portate: all’estrema sinistra troveremo la forchetta per il primo piatto, poi quella per il secondo e così via. Lo stesso si fa con i coltelli (all’estrema destra il primo coltello che si utilizzerà e gli altri in successione). Se per le portate è necessario il cucchiaio, esso va posizionato alla destra di tutto. La posateria da dessert va collocata in orizzontale davanti al piatto. Il cucchiaino e il coltello da dessert devono avere il manico rivolto verso destra, la forchettina verso sinistra.

BICCHIERI
Lo spazio giusto per i bicchieri è in alto a destra del sottopiatto. Anche questi ultimi hanno una precisa collocazione in base alla loro grandezza. Il primo è il più grande, per l’acqua, troviamo poi il calice per il vino rosso e per ultimo, perché più piccolo, il calice per il vino bianco. In caso ci fosse un flûte, va posizionato subito dietro agli altri bicchieri.

PIATTINO PER IL PANE
Per il pane si può scegliere di portarlo in tavola con appositi cestini o di prevedere per ogni posto tavola un piattino per il pane. Quest’ultimo va messo a sinistra della posateria da dessert.

CENTROTAVOLA
Potete scegliere di realizzare o comporre un centrotavola natalizio o di abbellire la vostra tavola con un candelabro con delle candele dei colori scelti per l’occasione.

Queste sono le regole della mise en place per preparare una tavola perfetta per accogliere i vostri ospiti nel migliore dei modi. Il Natale porta con sé un’atmosfera unica e d’incanto e la tavola contribuisce ad alimentare questa magia.

Candelabro Calegaro in argento

MODEL X: LA NUOVA COLLEZIONE CALEGARO PROIETTATA VERSO IL FUTURO

L’Argenteria Calegaro, leader nella produzione e nella commercializzazione dell’argento, è lieta di presentare in anteprima una nuovissima Collezione di posateria.

Da una progettazione innovativa e proiettata verso il futuro, nasce il design della nuova serie “Model X“. Ci siamo ispirati alla struttura tipica delle carlinghe degli aerei e il risultato ottenuto è una posateria di straordinaria finezza. Infatti, il manico, realizzato in protofusione su una base esagonale svuotata internamente, dà vita ad un modello dotato di estrema ergonomia ed equilibrio funzionale.

Il nome della Collezione deriva proprio dal motivo tridimensionale ad X, creato grazie a questa lavorazione. Per questo motivo, il modello indica alta complessità di progettazione, di realizzazione e volontà di continua innovazione. Oltre a ciò, abbiamo rispettato gli alti standard qualitativi e la lavorazione artigianale, fattori chiave che l’azienda Calegaro porta avanti con passione e dedizione dal 1921.

Sfoglia la Brochure: Model X

Model X: la nuova Collezione Calegaro


SCOPRI I PRODOTTI DELLA SERIE “LA TAVOLA”

Nove99 si arricchisce di nuovissimi prodotti! È nata la serie “La Tavola” dedicata ad uno dei momenti più piacevoli della giornata, lo stare a tavola: è l’occasione per dedicare del tempo e delle attenzioni speciali a sé stessi e soprattutto alle persone amate. Grazie a Nove99 la tavola assume un nuovo modo d’essere, diventando un luogo di incontro. A legarsi sono i valori di condivisione, generosità e benessere con quelli di eleganza, bellezza e buongusto.

L’argento puro ricopre oggetti d’uso quotidiano, donando loro uno stile completamente rinnovato, senza rinunciare in alcun modo alla loro funzionalità che viene anzi esaltata grazie alla semplicità e all’efficienza delle forme.

Sfoglia subito la nuova brochure e scopri i nuovi prodotti! -> Brochure LA TAVOLA

Nuova serie "La Tavola" by Nove99
Nuova serie “La Tavola” by Nove99

TECNICHE DI LAVORAZIONE DEI METALLI: LA PLACCATURA

Tecniche di lavorazione: la placcatura
Candelabro a 5 fiamme in bronzo placcato oro 24 kt

Tra le tecniche di lavorazione usate dai nostri artigiani troviamo la placcatura. Questa consiste nell’apposizione di uno strato metallico su un’altra superficie metallica ed ha lo scopo di abbellire ed impreziosire gli oggetti. Lo strato applicato, oltre ad una funzione estetica, aiuta anche a proteggere gli articoli: infatti, numerosi sono gli agenti esterni che potrebbero danneggiarli, come agenti corrosivi, atmosferici o ossidativi. La placcatura può avvenire con una laminazione o una trafilatura a caldo o a freddo.

Il metallo a cui viene sovrapposto l’ulteriore strato prende il nome di metallo di base, di solito acciai normali. Invece, il materiale che ricopre quest’ultimo viene chiamato metallo di apporto. Esso è generalmente più pregiato di quello di base: possono essere usati, ad esempio, oro, argento o rame.

All’interno delle Collezioni Calegaro, gli oggetti sono finemente decorati a mano e numerosi di essi, grazie a questa tecnica, vengono rivestiti con oro 24 kt.

Tecniche di lavorazione: la tornitura e la battitura

Tecniche di lavorazione
Il tornio parallelo

Presso l’azienda Calegaro, gli artigiani utilizzano, tra le varie tecniche di lavorazione dei metalli, la tornitura e la battitura.

La tornitura è un processo produttivo realizzato grazie all’ausilio di un macchinario che viene chiamato “tornio”. Il tornio utilizzato nella lavorazione dei metalli è il tornio parallelo. Mentre il pezzo di metallo subisce un movimento rotatorio, l’utensile, attraverso un movimento rettilineo, modella e lavora il materiale tramite l’asportazione di truciolo. Esistono numerosi tipi di tornitura, tutto dipende dalla tipologia di superficie che si vuole ottenere con lo strumento. Superfici piane, cilindriche, coniche e moltissime altre sono possibili grazie a questa tecnica.

La battitura (o martellatura) invece è una tecnica che viene eseguita quasi interamente a mano e che permette di ottenere oggetti di grande qualità artistica. Il metallo viene deformato grazie all’uso di una martellatrice o tramite colpi ripetuti di martello. Solitamente il processo avviene a freddo e il metallo è sotto forma di lastra o lameria.

È in questo modo che i nostri migliori artigiani, dotati di notevole abilità, realizzano ogni giorno prodotti unici ed esclusivi pensati con l’obiettivo di soddisfare ogni gusto e necessità il cliente possa avere.

Arte della cesellatura

Arte della cesellatura
Dettaglio: orologio cesellato a mano

L’arte della cesellatura è il lavoro realizzato grazie al cesello, strumento che serve a scolpire con precisione il metallo. Non è ben conosciuta l’epoca in cui si è iniziato ad usare questo arnese ma la sua funzione nella lavorazione dei metalli è fondamentale. Si presenta come un piccolo scalpello, utile a modellale lastre di metallo e oggetti realizzati tramite fusione.

La forma del cesello è una piccola asta in acciaio lunga circa 10-15 cm con un’estremità (chiamata “testa”) che assume forme diverse in base alla funzione che deve svolgere. Un tempo l’asta era di ferro, sostituita in seguito dall’acciaio a cui veniva aggiunto del cianuro per aumentarne la durezza.

In base al tipo di lavoro che l’artigiano deve compiere, gli arnesi possono essere di vario formato. La testa del cesello infatti può essere tondeggiante, appuntita, piatta o con dei particolari motivi.
I più importanti sono profilatore, pianatoio e unghietta. Disponibili in varie misure, ognuno ha una funzione specifica: il pianatoio appiattisce la superficie intorno al disegno, il profilatore serve per tracciare le linee dritte e l’unghietta le linee curve.

Si tratta di un’arte che richiede grande maestria e capacità. Presso l’azienda Calegaro abilissimi artigiani realizzano ogni giorno opere uniche con la tecnica della cesellatura.

Visita di studenti da tutto il mondo per ammirare il nostro Made in Italy:

Il 17 aprile 2018 abbiamo avuto il piacere di accogliere in azienda a Teolo 34 studenti in visita dalla prestigiosa scuola IFM.
L’IFM è l’Istituto francese della moda con sede a Parigi e comprende ragazzi provenienti da ogni parte del mondo.

Studenti in visita
Studenti alla scoperta del nostro Made in Italy

Studenti alla scoperta del nostro Made in Italy

Studenti dai 22 ai 24 anni, interessati alla moda e al lusso, curiosi di scoprire come nascono i nostri prodotti. Hanno potuto assistere alle varie fasi di lavorazione che conducono dalla materia prima al prodotto finito. Oggetti frutto della manualità e dell’esperienza dei nostri abili artigiani che ogni giorno realizzano opere straordinarie. Hanno potuto inoltre scoprire le qualità che contraddistinguono una creazione fatta a mano.

L’azienda Calegaro è lieta di accogliere studenti e di raccontare l’importanza del Made in Italy e dell’abilità artigiana che ci caratterizza.

Anche il Mattino di Padova parla di noi: https://bit.ly/2F1VJVv

Scopri su Etsy una selezione dei prodotti della Collezione Nove99:

Potrai ricevere direttamente a casa tua oggetti unici pensati per donare un tocco raffinato alla tua quotidianità.
La Collezione Nove99, realizzata dai nostri migliori artigiani con passione e dedizione, è frutto dell’innovativa tecnologia SputteringAG. Questa particolare tecnica permette di depositare argento puro 999/°°° sulle superfici più differenti quali vetro, porcellana, plastica, legno e pelle.

Prodotti totalmente Made in Italy caratterizzati da qualità e design di altissimo livello. Data l’eleganza che li contraddistingue, diventano adatti e perfetti per ogni occasione. Sia che si tratti di attimi quotidiani che di momenti speciali, la Linea Nove99 arricchisce la tua casa con idee originali e preziose.

Acquista subito su Etsy i prodotti della Collezione: https://goo.gl/h6DKaY 

Nove99

Deliziami

Nove99

Clio Pastello